Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

giovedì 28 maggio 2015

COCA-COLA E MCDONALD'S STANNO PERDENDO FATTURATO


LETTERA

CI VOGLIONO TRASFORMARE IN ORTORESSICI E MALATI DI MENTE

Caro Valdo, leggendo il magazine di cui l'allegato, ho scoperto che le forze malefiche di questo pianeta si stanno coalizzando per farci fare la figura dei pirla, con un becero tentativo di farci passare non solo per ortoressici (prof Giorgio Calabrese docet) ma anche quali malati di mente, per poterci curare con quelle meravigliose medicine che offre la psichiatria.

EVIDENTEMENTE GLI DIAMO TROPPO FASTIDIO

Quello che si legge nell'articolo, anche se merita tutto il nostro sdegno, secondo me va letto con ottimismo perché vuol dire che si sentono pressati da questa crescita tumultuosa del biologico, dei vegetariani e soprattutto dei vegani, o comunque di coloro che sono sempre meno disposti a consumare merda e a bere orina!

NOTEVOLI PERDITE DI FATTURATO RISULTANO FATTI SCONVOLGENTI PER COCA-COLA E MCDONALD'S

Ho letto che nel 2014 la McDonald's e la Coca Cola, hanno perso fatturato http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2014-10-22/coca-cola-e-mcdonald-s-due-miti-tramonto-america-e-finita-un-era-181104.shtml?uuid=ABHItj5B, cosa che sta facendo saltare alcuni managers.
La McDonald's, per recuperare fatturato, si inventa in Italia il sabato. Non il poetico Sabato del Villaggio del nostro grande Giacomo Leopardi, ma il Sabato della Mela gratuita, pubblicizzato ahimè da 4 nostri alfieri dello sport. Inoltre, sta presentando anche un menu vegetariano in India http://www.corriere.it/esteri/12_settembre_04/mcdonald-fast-food-vegetariano_d6901670-f6ab-11e1-ac56-9abd64408884.shtml, con propositi di estendere l'iniziativa ad altri paesi.

IN AMERICA NON SONO AFFATTO TENERI NEI RIGUARDI DEGLI AVVELENATORI DI MASSA

Comunque due riflessioni sul sito del corriere.it perché non è facile vedere il Corrierone con dentro video che parlino male dei prodotti venduti da una multinazionale americana, ed è veramente patetico leggere gente che scrive per difendere la buona fede di questi giganti del male. Mi permetto di segnalarvi il sito americano dal quale è stato tratto l'articolo del magazine OshoTimes perché l'ho trovato bellicoso e racconta di parecchie battaglie vinte contro questi signori che vorrebbero continuare a venderci del cibo vergognoso. Guardate come si stanno muovendo gli stessi americani contro fastfood, Ogm e altri avvelenatori di massa, http://naturalsociety.com/
Grato per l'attenzione ti invio un caro abbraccio.
Nicola from Milano

*****

RISPOSTA

DOVE I VELENI COLPISCONO DI PIÙ SI SVILUPPANO PURE GLI ANTIDOTI

Ciao Nicola. L'America subisce sì i peggiori attacchi in termini di veleni, ma ha sviluppato nel contempo una serie di antidoti. Basti pensare alla legge sulla irradiazione dei cibi naturali come patate, cipolle e mele, cosa che noi italiani ed europei ce le sogniamo. Non penso affatto che la McDonalds usi qualche attenzione nei riguardi delle patatine fritte piazzate fuori dal territorio americano, e tanto meno delle mele, per non dire della carne agli ormoni, standardizzata in USA e vietata da noi.

VEERGOGNOSO ASSERVIMENTO DELLE TELEVISIONI E DEI QUOTIDIANI DI CASA NOSTRA

In ogni caso, se vogliamo leggere davvero peste e corna contro Coca-Cola, McDonalds e Monsanto, non dobbiamo sfogliare di certo il Corriere e gli altri nostri quotidiani, quanto mai tremebondi, cacca-sotto, asserviti, collusi e colonizzati, ma piuttosto Il New York Times e i media della stessa America.

Valdo Vaccaro

COME ISCRIVERSI CORRETTAMENTE AL BLOG


LETTERA

ERRORE NEL LINK DI ISCRIZIONE

Caro Valdo, noto solo ora che usi aggiungere un link errato alle indicazioni su come iscriversi al blog.
Inoltre sarebbe preferibile per tutti gli eventi creare una pagina statica, che potrai aggiornare
di volta in volta: sarà sempre la stessa. Fammi sapere se la vuoi creare.

MODIFICA NECESSAERIA A ISCRIVERSI E RICEVERE IN AUTOMATICO TUTTE LE NUOVE TESINE VIA VIA PUBBLICATE

Comunque sia, per il futuro, invita gli utenti ad iscriversi cliccando su questo link
(usando copia e incolla si fa prima prima): http://bit.ly/vvblog3 . Questa semplice modifica rimanderà alla pagina di iscrizione corretta. Cari saluti.
Vincenzo Palmieri

*****

RISPOSTA

Grazie Vincenzo. Non capisco come sia potuto succedere questo grave errore. Infatti molti lettori si lamentavano della loro incapacità di accesso. Intanto provvedo a pubblicare questo importante avviso. D'altra parte, ho notato che sulla rubrica Conferenze e colloqui Valdo il link era già corretto, per cui non servono modifiche. Grazie e saluti.

Valdo Vaccaro