Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Attenzione: se non funziona "CERCA NEL BLOG" usa questo link (basterà cambiare il termine di ricerca con quello di tuo interesse)

venerdì 30 marzo 2012

SCLEROSI MULTIPLA E TERRORISMO ANTIFRUTTARIANO

LETTERA

CINQUE MESI SENZA INTERFERONE E SENZA RECRUDESCENZE

Ciao Valdo. Innanzitutto grazie perchè mi stai leggendo. Sono Emilia, 35 anni a giugno, ed è già più di un paio di volte che ti contatto per un confronto, che immancabilmente si tramuta in un CONFORTO. Da 5 mesi ho tolto completamente l'interferone per la mia sclerosi multipla, alla faccia degli uccelli del malaugurio che tentavano di terrorizzarmi con lo
spettro di chissà quale recrudescenza.

TUTTI CONTRO LA FRUTTA ACIDA

Il dubbio è però questo. Io ho un'alimentazione ormai del tutto vegana e molto tendendenzialmente crudista dall'estate del 2010. Adoro la frutta, e siccome mangio molte mele ed ananas e queste possono mangiarsi in insalata. A volte mi compongo delle gustosissime e coloratissime ciotolone di ogni ben di Dio. Ora leggo in vari siti anche di fruttariani che la frutta acida andrebbe mangiata solo una volta a settimana. Io a volte faccio due o tre giorni di ananas, oppure di mele e arance. Cosa ne
dici? Rischio la salute dei miei denti e delle ossa?

VORREI CONTINUARE A MANGIARE MAGNIFICAMENTE COME STO FACENDO

Anche Ehret mi appare un po' controverso sull'argomento. Non mangio cereali, tranne qualche volta il miglio, la segale, ed il popcorn fatto in casa. Non consumo sale, nè zucchero, nè aceto. Non mi piace l'olio, ma adoro i semi di girasole, di zucca, di lino, di sesamo, le mandorle e le noci. Aspetto con trepidazione l'inizio dell'estate per gustarmi i meloni. So che magari aver introdotto un cambiamento così drastico potrebbe essere
alla base di una disintossicazione troppo violenta (i miei capelli si sono
molto diradati da quando ho cominciato ad alimentarmi così, la cute è molto oleosa e con tanta forfora), ma voglio ripulirmi, voglio star bene e
mangiare come mangio ora mi piace davvero tanto.

CADUTA IN FASE ELIMINATIVA E RINFOLTIOMENTO IN FASE DI GUARIGIONE?

Dovrei rallentare lo smaltimento delle tossine? Ho notato durante un paio di digiuni che poi i capelli si modificano. Poi con una nuova ondata di "pulizie" mi ricadono. Cosa ne dici? Gli ehretisti raccontano di esperienze simili (caduta di capelli e diradamento a causa di un'alimentazione a base di frutta, con rinfoltimento una volta iniziata la vera e propria guarigione). Ho già fatto una pulizia del colon e tre lavaggi epatici. So che il cammino è lungo, ma mi piacerebbe sapere se sai di esperienze di altre donne nelle mie condizioni. Mi chiedo sempre se ricresceranno mai i miei capelli. Ti sono grata per qualsiasi parere ti sentirai di esprimere (comprese le critiche), e scusami per essermi dilungata così tanto. Felice giornata
Emilia

*****

RISPOSTA

COALIZZAZIONE MONDIALE CONTRO LA FRUTTA INVERNALE

Ciao Emilia, Il nemico da battere, su tutti i fronti, è la sostanza di nome acqua biologica. L'hai mai sentita menzionare in vita tua da un medico o da un nutrizionista? Un po' per ignoranza, un po' per cattive abitudini, e un po' per corruzione, occorre imporre alla popolazione mondiale un menu privo di frutta. Al Codex Alimentarius le cose le sanno. Hanno capito che la frutta è il nemico numero uno da battere. Finchè la gente beve succo d'arancia tutti i giorni, supera l'inverno brillantemente con capelli rinforzati e denti intatti, dove mai vanno con le loro medicine, i loro integratori e le loro bistecche? Anche certi siti fruttariani? L'ignoranza abbonda. Persino alla AVA di Roma si è caduti in questa trappola, e Franco Libero lo sa.

LA PAROLA D'ORDINE E' SEMPRE LA STESSA: "TIRARE VIA LA GENTE DALL'ORTOFRUTTA"

Lo scopo è di far sì che la gente compri la frutta una volta alla settimana e non di più e che la paghi pure cara, col marchio del biologico. Idem con la soia e le patate accusate delle peggiori nefandezze. Lo ribadisco per l'ennesima volta che il peggiore frutto del mondo, venduto nelle peggiori condizioni immaginabili è 1000 volte più vitale e più salutare della migliore bistecca "bio" mai prodotta su una malga di montagna. Evitare gli OGM ed evitare le patate irradiate che non germinano, questo sì, va sottolineato. La frutta va acquistrata a cassette e senza paura. Stesso discorso per le verdure invernali tipo carciofi, finocchi, porri, cicorie e cavoli. Chi usa la centrifuga deve rifornirsi di carote a sacchi e non a sacchetti.

VOGLIONO AFFAMARE E ASSETARE LA GENTE PER PORTARLA A MANGIAR CARNE E
INTEGRATORI, E A DISSETARSI CON VINO, COLA E CAFFE'

Perchè mai ci si concentra contro la frutta tardo-invernale e invernale, tipo kiwi, kaki, melograni, banane, ananas e particolarmente contro le arance? Perchè la partita tra frutta e carne si gioca proprio nella stagione fredda che in Europa dura 6 mesi. L'estate si sa, la gente ha sete, e non le puoi impedire di ingozzarsi di meloni e di angurie. ma il bimestre luglio-agosto passa veloce. La parola d'ordine è squalificare le arance, dipingerle a tinte fosche, mettergli addosso dei sospetti. Idem con le banane, ora accusate di radioattività. Idem con le mele accusate di essere piene di porcherie più che di vitamine. Tutto pur di inchiodare la gente sui McDonalds, sulle merendine, sui cioccolatini e i gelati al latte.

I PROMOTORI DI MENZOGNA NON VANNO MAI IN VACANZA

La menzogna funziona sempre. Come minimo lascia la gente perplessa e
disorientata. Uno che non mangia arance d'inverno che fa? Cade nella Coca-cola, nella rete dei bar-ristoranti Cremonini e nei McDonalds. In Thailandia e Filippine Pepsi e Cola hanno martellato per decenni che il latte di cocco indebolisce i muscoli e le ossa. Cose assurde che non stanno nè in cielo nè in terra. Tutto pur di far bere alla gente le porcherie acido-fosforiche, zuccherate e aspartamizzate prodotte dagli imbottigliatori mondiali, che sono imbottigliatori non solo di bevande ma anche di spiriti e di menti umane! Tutto pur di far bere alla gente sangue di bovino, sangue di maiale, sangue di pollo e sangue di cavallo.

L'ACIDIFICAZIONE NON ARRIVA DAI FRUTTI ACIDI MA DAI FALSI-CIBI ALCALINI

Per la millesima volta ripeto che il limone, di gran lunga il piu' acido degli agrumi, e' anche il piu' grande alcalinizzatore esistente, e viene prescritto per rinforzare le gengive, non certo per far cadere i denti.
Per la millesima volta, oltre la soglia della massima noia, ribadisco che il sangue non fa sangue, il latte non fa latte, la proteina non fa proteina, l'acido non fa acido e l'alcalino non fa alcalino. Gli agrumi hanno acidi deboli come il citrico che si trasformano nel corpo e alla fine lasciano ceneri alcaline in zona duodenale. Latticini e carni, che sono sostanze alcaline in origine, rilasciano al contrario ceneri acide, per cui acidificano il sangue e provocano la cattura e il sequestro dell'osseina, l'osteoporosi e le carie.

VITALIZZARE IL CORPO E L'ANIMA, NON MORTIFICARLI E NON AVVELENARLI

Jay Kordich, veniva chiamato negli anni scorsi Mr Juiceman. Seguace del dr
Norman Walker, girava l'America insegnando alla gente come stare in perfetta forma. Fece questo dopo che a 20 anni gli era stato diagnosticato il cancro, che debello' bevendosi 13 bicchieri al giorno di succo di carota, uno allo scadere di ciascuna ora. Il testo che ho appena ritrovato e riletto mostra in copertina una sua foto a 70 anni in radiante salute.
Ebbene questo Kordich si vanta di aver fatto ricrescere i capelli a una
moltitudine di americani. Un centrifugato di 6 carote, una manciata di alfa-alfa e una decina di foglie di lattuga gigante, e la ricetta è fatta. Per i capelli grigi si va con 4 carote, 5 foglie di cavolo rosso e una radice di zenzero. Per ripulirsi il colon ottimo il centrifugato di patate, patate dolci, finocchi e topinambuir. Il tutto da aggiungersi semplicemente alla dieta in corso. Funziona con tutti, ma non coi maschi carichi di testosterone e di antiche voglie non abbastanza appagate, perchè in quel caso i meccanismi sono tutti di tipo ormonale. Per i capelli servono estrogeni e non testosterone.

NON FARSI DISTRARRE DALLA COALIZIONE DEL CODEX

Continua dunque ad alimentarti come stai facendo che non stai sgarrando
nemmeno di una virgola. Frutta massimizzata tutti i giorni. E aggiungici pure il bicchierozzo di centrifugato. Hai saputo resistere ai terroristi degli estrogeni, saprai resistere anche alle carognate dei commercianti di cibo morto, dei fabbricanti di pillole e degli sgozzamaiali di tutte le risme.

Valdo Vaccaro

2 commenti:

Elena Ponte ha detto...

Valdo...non ho parole!!! Ti voglio un bene dell'anima!!!Che favolosa tesina!!!
Grazie perchè tu, con passione, porti avanti una grande verità...tu sei il mio Maestro!!!

lestat ha detto...

un grand'uomo. grazie Valdo

Posta un commento